aziende italiane, cambiamento organizzativo, comunicare, leadership, management efficace

Qual è la prima e più importante fonte da gestire?

Una persona che guida un’attività di business deve gestire le persone come prima e più importante risorsa. Al giorno d’oggi nessuno potrà realizzare qualcosa di buono se non ha la capacità di creare e coadiuvare una squadra intorno a sé.

aziende italiane, aziende online, comunicare

La nostra formula di presentazione e la promessa di valore.

Individuare in che modo si può essere utili alle persone, portare dei benefici reali nella loro vita, è la base per la costruzione di un brand di successo, ed è la vera ragione per cui le persone dovrebbero promuoverci. E' necessario avere pronta una risposta che arrivi al punto senza bisogno di utilizzare più di una frase: Che lavoro fai? Per chi lavori? Cosa ti contraddistingue? Le risposte a queste tre domande saranno la formula di presentazione.

cambiamento organizzativo, comunicare, gestione del tempo, organizzazione sul lavoro, ottimizzazione del tempo

Qualità di pensiero = #qualità di vita!

La qualità delle nostre azioni e della nostra vita sono strettamente correlate a ciò che #pensiamo in ogni istante delle nostre giornate.

comunicare, comunicazione e lavoro, content marketing

Chi scrive chiaro sa scrivere

La capacità di comunicare professionalmente non è cambiata nel corso degli ultimi anni, sono cambiate le forme e gli strumenti. Scrivere con efficacia e passione rappresenta oggi il 70% della tua potenzialità di marketing. E' uno strumento potente e trasmette la qualità e la tipologia dei servizi che offri.

comunicare, Rubrica - autodifesa verbale

Rubrica – Autodifesa verbale 2 Comunicazione anzichè confronto.

Come possiamo affrontare i commenti malvagi degli altri evitando gli scontri? Mi riferisco alle battute idiote, le osservazioni stupide, le perfide punzecchiature. Analizziamo da vicino la situazione. Qualcuno ci dice qualcosa che al nostro orecchio suona come un'offesa o una critica, un'osservazione villana o una battuta idiota. Ed ecco che nella nostra testa è partito un razzo più veloce della luce.