leadership, management efficace

Per essere straordinario occorre un piccolo sforzo. La prudenza è rischiosa.

Nel modo imprenditoriale molti sono convinti di poter aspettare che un leader dimostri la validità di un’idea nuova per poi affrettarsi a copiarla, approfittando del beneficio derivante dal fatto che il leader spezza la resistenza dell’aria.

benessere organizzativo, time management

Il ritorno economico deve essere frutto di una concreta struttura aziendale

Ma in realtà un buon imprenditore sa che non puoi acquisire nuovi clienti senza prima avere: 1. risorse umane allineate alla tua visione; 2. procedure per delegare i processi aziendali; 3. controllo di gestione mensile; 4. corretta gestione dei flussi di cassa.

marketing

Pensi sia facile organizzare il marketing per promuovere un prodotto?

Pensi sia facile organizzare il marketing per promuovere un prodotto? In realtà ciò che manca non sono le idee, ma la volontà di attuale per questo voglio stimolare in voi il desiderio di fare cose davvero straordinarie.

cambiamento organizzativo, competenze manageriale, management efficace

Quali saranno i tempi di ripresa? I nuovi modelli mirano al benessere.

I nuovi modelli economici dovrebbero mirare alla creazione di benessere e non di ricchezza, dunque crescita zero.

cambiamento organizzativo, competenze manageriale, consulenza direzionale, management efficace, time management

Come potremmo rendere l’esperienza in negozio straordinaria e indimenticabile? Riorganizzare il sistema operativo.

L'ambiente di business di molti settori, in questo particolare momento di crisi, è caratterizzato da una crescente pressione competitiva e da clienti sempre più esigenti.
L'unica soluzione è sviluppare una capacità di passare da una visione meramente tattica ad un approccio strategico al supply chain management. Le supply chain agili sono in grado di adattarsi molto più rapidamente ai cambiamenti del mercato.

cambiamento organizzativo, comunicazione e lavoro, consulenza direzionale, local marketing, management efficace, organizzazione sul lavoro

Le 3 cose che sicuramente dovremmo cambiare. Dopo tornerà tutto alla normalità o sarà diverso?

La domanda che ci facciamo tutti è dopo tornerà tutto alla normalità o sarà diverso? Le 3 cose che sicuramente dovremmo cambiare.
Mi piace iniziare con una domanda, ma non do mai per scontato le risposte, che potrebbero essere diverse,  simili o uguali alle mie.  Quindi torneremo alla normalità?

cambiamento organizzativo, competenze manageriale, consulenza direzionale, management efficace, organizzazione sul lavoro, time management

Le 3 nuove azioni da fare per ricominciare

In questo periodo straordinario il nostro compito di cittadini è quello di stare a casa, ma siamo anche imprenditori e professionisti e non dobbiamo dimenticare la nostra attività professionale. Questa deve essere l’occasione giusta per resettare, o recuperare, lo spirito imprenditoriale e creativo, perchè non sarà più possibile aspettare o rimandare.  Questo è il momento in… Continue reading Le 3 nuove azioni da fare per ricominciare

aziende italiane, competenze manageriale, comunicare

La comunicazione è il motore che muove le relazioni

È  la prima volta che ci confrontiamo duramente con un cambiamento così radicale e come devono comunicare le aziende in questo nuovo scenario? Sono tante le riflessioni che tutti noi stiamo facendo, in questo momento così importante, sia dal punto di vista personale sia imprenditoriale e una cosa è certa continuare a fare le cose… Continue reading La comunicazione è il motore che muove le relazioni

aziende italiane, local marketing

2 verità sul local marketing

Il local non è una moda del momento, è orgoglio, appartenenza, fidelizzazione e si basa sul principio della territorialità e prossimità. Dietro la promozione di un prodotto o di un’attività locale, ci sono dei  valori intangibili, nei quali le persone si riconoscono. La sfida oggi è trasmettere questi valori sul digitale.

aziende italiane, cambiamento organizzativo, comunicare, leadership, management efficace

Qual è la prima e più importante fonte da gestire?

Una persona che guida un’attività di business deve gestire le persone come prima e più importante risorsa. Al giorno d’oggi nessuno potrà realizzare qualcosa di buono se non ha la capacità di creare e coadiuvare una squadra intorno a sé.